Gruppo di Crescita Personale

GRUPPO DI
CRESCITA PERSONALE
2017-2018

INFORMAZIONI

Iscrizioni aperte



Link Sponsorizzati

MAP – strumento per professionisti della sanità

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinby feather

Logo dell'Università degli studi di perugia

Università degli Studi di Perugia

Logo regione dell'umbria

Regione Umbria

_______________________________________________________________________________________________________________________

Questionario per la raccolta dati, rivolto a tutti i professionisti della sanità Umbra coinvolti nel processo di assegnazione degli ausili

Nell'ambito del progetto "Matching Aid and Person - Analisi, valutazione ed ottimizzazione dei modelli di assegnazione e riutilizzo degli ausili" (MAP) finanziato nel 2009 dalla Direzione Regionale Sanità e Servizi Sociali della Regione Umbria, con Delibera della Giunta Regionale numero 1318 del 28/09/2009.

La invitiamo a rispondere, in via del tutto anonima, a questo questionario, garantendole che questi dati saranno utilizzati ai soli fini scientifici. La compilazione del seguente questionario autorizza, il Dipartimento di Scienze Umane e della Formazione, nella persona del professor Stefano Federici in qualità di responsabile del progetto MAP (indicato tramite Determinazione Dirigenziale del 24/02/2010 n.1494), al trattamento di tali dati ai sensi del D.lgs. 196 del 30 giugno 2003.

Presentazione del questionario:

  • Sezione 1 - Raccolta di informazioni generali sul processo di assegnazione, composta da 15 quesiti.
  • Sezione 2 - Gestione del processo di assegnazione, composta da 11 quesiti.
  • Sezione 3 - Giudizio su un modello ideale di assegnazione ideale, composta da 6 quesiti
  • All'inizio di ogni sezione le verranno date specifiche indicazioni, ogni sua risposta è per noi molto importante, la preghiamo quindi di compilare tutti i campi, segnalandole che l'asterisco (*) vicino ad una domanda indica le viene richiesto di dare una risposta obbligatoria, poiché quel dato è ritenuto necessario ai fini della raccolta dei dati.

    La compilazione del questionario (compresa la Sezione Opzionale) richiede mediamente massimo 30 minuti, la preghiamo di prestare la massima attenzione nel rispondere alle domande.

    La ringraziamo per la sua partecipazione.

    _________________________________________________________________________________________________________________________

    Sezione 1 - Raccolta di informazioni generali sul processo di assegnazione

    In questa sezione le verranno poste 12 domande di carattere generale che riguardano il processo di assegnazione della sua struttura.

    Le chiediamo di rispondere esclusivamente in base alla sua conoscenza del processo di assegnazione così come avviene realmente nella sua struttura.

    Se non in lista, la preghiamo di specificare il distretto o la struttura di appartenenza al punto 1.3

    1 = per niente corretta, 7 = molto corretta

    Sezione 2 - Gestione della fasi di assegnazione

    La preghiamo di indicarci, in base alla sua conoscenza, da quali figure professionali sono gestite queste fasi del processo di assegnazione nella sua ASL o struttura di afferenza:

    Può indicare una o più delle opzioni presenti nella lista.

    Può indicare una o più delle opzioni presenti nella lista.

    Sezione 3 - Giudizio su un modello di assegnazione ideale

    Alcuni esperti internazionali hanno elaborato la rappresentazione di un modello ideale, di come dovrebbe funzionare un processo di assegnazione che le verrà presentato di seguito tramite tre figure.

    • Figura 1. Modello ideale e descrizione dell'intero modello.
    • Figura 2. Azioni degli utenti nella relazione con l'erogatore di ausili durante il processo di assegnazione e descrizione delle azioni.
    • Figura 3. Azioni dell'erogatore di ausili nel processo di assegnazione e descrizione delle azioni.
    Per ogni figura, e relativa descrizione, le verrà richiesto un suo giudizio e, se le è possibile, di lasciare dei commenti relativi a tale modello.



    Descrizione del modello ideale di assegnazione

    Il modello ideale di assegnazione rappresentato in figura 1 è centrato sull'utente e può essere letto sia dal punto di vista di chi chiede una soluzione assistiva che dal punto di vista del centro ausili/ASL che la prescrive/eroga. Ogni fase del processo descrive le azioni dell'utente e del centro ausili/ASL, indicando le componenti (le misure) del processo di valutazione:

    • Il modello ideale è creato secondo un modello bio-psico-sociale in cui la richiesta/necessità dell'utente di una tecnologia assistiva attiva il processo di assegnazione (processo guidato dall'utente).
    • L'assegnazione di una tecnologia è possibile solamente attraverso l'utilizzo di misureazioni cliniche, analisi funzionali, e psico-socio-ambientali.
    • La richiesta dell'utente è soddisfatta solamente attraverso il miglior abbinamento possibile fra l'utente e la soluzione tecnologica.
    • Il centro ausili/ASL verifica la soddisfazione dell'utente e i benefici ottennuti, attraverso un supporto ed una valutazione che prosegue anche dopo l'assegnazione, tale attività è parte integrante del processo di assegnazione.
    • L'analisi del benessere dell'utente e della sua soddisfazione nell'uso quotidiano della tecnologia, dopo l'assegnazione può portare: alla chiusura del processo di assegnazione (se l'utente è soddisfatto) o ad un nuovo processo di assegnazione (se l'utente non è soddisfatto della tecnologia fornita).

    Figura 1

    Modello ideale di assegnazione (attenzione Figura coperta da Copyright)

    *Attenzione figura coperta da copyright ogni riproduzione deve essere espressamente autorizzata dagli autori, per l'utilizzo di questa immagine contattare il professor Stefano Federici

    1 = Non mi piace per niente, 10 = Mi piace molto

    1 = Per niente simile, 10 = Del tutto simile

    _____________________________________________________________________________________

    Figura 2- sezione del modello ideale, le azioni dell'utente

    Modello ideale di assegnazione dal lato utente (attenzione Figura coperta da Copyright)

    *Attenzione figura coperta da copyright ogni riproduzione deve essere espressamente autorizzata dagli autori, per l'utilizzo di questa immagine contattare il professor Stefano Federici

    1 = Per niente, 10 = Molto

    1 = Per niente, 10 = Molto

    _____________________________________________________________________________________

    Figura 3 - Sezione del modello ideale, le azioni del Centro ausili/ASL

    Modello ideale di assegnazione dal lato erogatore dell'ausilio (attenzione Figura coperta da Copyright)

    1 = Per niente, 10 = Molto

    1 = Per niente, 10 = Molto